MAZZINI

VIA ORETTI

Particolare ristrutturazione di piano terra esistente con progettazione di appartamenti tipo loft con corti private e giardini Tutte le soluzioni abitative sono caratterizzate da spazi all'aperto godibili, accurate finiture Basse spese condominiali
DA €. 130.000 - PRONTA CONSEGNA

RESIDENZA DEI CALDERARI

VIA CALDARESE

A due passi dalle Torri, piccola palazzina riservata ed elegante, l’intervento prevede una totale ristrutturazione. Soluzioni con 1/2/3 camere affacci inaspettati e mozzafiato, terrazze vivibili, ascensore, garage e posti auto.

Ornella Vanoni nasce a Milano il 22 settembre del 1934: il padre è un industriale farmaceutico e l'infanzia e l'adolescenza le trascorre tra collegi in Svizzera, Francia e Inghilterra. Nel 1953 s'iscrive all'Accademia d'Arte Drammatica del Piccolo Teatro di Milano, all'epoca diretta da Giorgio Strehler, del quale, dopo poco diventa compagna. Nel 1960 avviene l'incontro fondamentale con Gino Paoli, in quel periodo autore per la Ricordi: tra i due nasce un felice sodalizio artistico (si trasformerà anche in amore), che lancia definitivamente la Vanoni, soprattutto grazie al successo stratosferico del brano "Senza Fine". Nei primi anni '60 la Vanoni porta avanti parallelamente l'attività di attrice a quella di cantante, consolidando notevolmente la sua fama con una serie di hit come "Che Cosa C'è" (firmata da Paoli) e "Tu Si Na Cosa Grande", con la quale vince il Festival di Napoli del 1964 in coppia con Domenico Modugno

MAZZINI

VIA LOMBARDIA

Signorilie fabbricato piano terzo con ascensore luminoso e perfettamente risttrutturato mq. 100 ca composto da ingresso su sala con balcone, cucina abitabile arredata, disimpegno notte con armadiatura ampia e capiente, 2 bagni, 2 camere e cantina al piano interrato

PROPOSTE DEL MESE